Gose, la birra storica al sapore di sale

Gose, la birra storica al sapore di sale

Sapete che esistono alcune birre definite storiche? La categoria brassicola storica include stili ormai estinti, frutto di tradizioni antichissime, a volte persino centenarie. Ma non preoccupatevi, assaggiare una birra storica non è un privilegio solo dei nostri antenati: sono molti i mastri birrai che, ricetta alla mano, hanno riscoperto gli antichi sapori delle craft beer “del passato”.

Birra Gose, 700 anni portati bene

Il Beer Judge Certification Program (BJCP), tra le massime istituzioni internazionali per la valorizzazione e la divulgazione degli stili di birra, inserisce tra le Historical Beer la birra Gose, una Ale che affonda le radici già nel XIII secolo. Proprio così, il primo documento che menziona la birra Gose risale al 27 marzo 1332, prodotta in quegli anni nel monastero di Ilsenburg. La birra Gose è da sempre associata alla città di Lipsia in Germania, ma deve il suo nome alla cittadina di Goslar sul fiume Gose.

Dalle origini medievali facciamo un balzo nel tempo fino al 1700, quando alcuni documenti storici testimoniano la presenza della craft beer a Lipsia. Si narra che intorno al 1900, la città di Lipsia ospitasse addirittura 80 mastri birrai, tanta era la popolarità della Gose nella città sassone. Purtroppo, la produzione calò vertiginosamente subito dopo la Seconda guerra mondiale per poi interrompersi definitivamente nel 1966. A partire dal 1980, mastri birrai con una forte passione per la tradizione e la birra artigianale, hanno ripreso la produzione moderna, donando un futuro alla birra che sorprende il palato con una nota… salata!

Il sapore salato della birra Gose

La peculiarità della birra Gose è sicuramente il suo retrogusto salato, capace di far ricredere anche i bevitori di birre più “tradizionali”. Nella descrizione del BJCP dedicata all’aroma della Gose, i giudici dell’organizzazione statunitense valutano il gusto salino come appena percettibile, che non compromette affatto la freschezza della bevanda nel suo complesso.

Passiamo al gusto della birra Gose che, già dall’assaggio iniziale, si presenta come leggermente acido, come se la birra fosse aromatizzata da una spruzzata di limone. Si percepisce il gusto maltato del pane, mentre le note speziate sono riconducibili alla presenza del coriandolo.

Un lungo e rinfrescante sorso di birra Gose è come farsi accarezzare da una rilassante brezza marina. Niente male, vero? Vieni a conoscere la selezione birre Gose delle aziende brassicole italiane di Trovabirre, per offrire ai tuoi clienti un gusto unico rimasto pressoché intatto nel corso degli anni!

Il progetto startup TrovaBirre è un'idea di Sabrina De Siero e Angelo Romano.
Phone: ‎+39 081 218 2373
Sede Operativa: via Vecchia delle Vigne 24 - 80078 Pozzuoli (Na)
Sede Legale: via Circonvallazione Clodia 163 - 00195 Roma